Vitamina B9

La Vitamina B9 o più comunemente chiamata “acido folico”  lavora, nell’organismo, per produrre il tessuto e determina il giusto collocamento nella sintesi di DNA. Partecipa attivamente alla digestione, alla produzione cellulare e alla sintesi delle proteine. In gravidanza la sua assunzione è indispensabile, per aiutare il feto nella corretta crescita cerebrale e funzionale. La giusta assunzione di Vitamina B9 aiuta a mantenere forte la connessione cerebrale e protegge lo stomaco da eventuali ulcere o diarree. La Vitamina B9 previene il cancro, migliora la circolazione sanguigna, mantiene giovane la vista e può aiutare chi ha disturbi di apprendimento. Una vitamina davvero indispensabile.

FABBISOGNO MEDIO GIORNALIERO DI VITAMINA B9

Nelle persone adulte, di sesso maschile e femminile, è sufficiente ingerire circa 200 microgrammi, mentre nelle donne in stato interessante, la dose raddoppia. Per arrivare a questa dose, è sufficiente mangiare una bistecca o una porzione normale di verdura o pasta.

ALIMENTI CONTENENTI VITAMINA B9

Gli alimenti in cui è presente una buona dose di Vitamina B9 sono le verdure con foglia verde come gli spinaci, l’insalata o i broccoli. Una buona concentrazione si trova nelle interiora come il fegato. Invece nelle uova e nel latte la sua presenza è piuttosto scarsa.

CARENZE DI VITAMINA B9

Questa vitamina è importante e la sua carenza può provocare malattie di tipo infettivo o malformative, come nel caso dei feti. E’ largamente consigliato in gravidanza, proprio per prevenire deformazioni a livello di DNA. I primi sintomi della carenza di Vitamina B9 sono anemie, disturbi accentuati sulla pelle e disturbi a livello della digestione come la diarrea.

Posted in Vitamine il settembre 7th, 2010 | Credits: emanuela

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"