Vitamina H

La vitamina H o biotina partecipa attivamente alla digestione, regolarizza la sudorazione e la qualità della pelle. Alcuni batteri presenti nella flora intestinale, concorrono alla produzione della vitamina H. Questa vitamina aiuta nella sintesi della vitamina C. Se si soffre di disturbi intestinali, è possibile che la quantità di vitamina presente nel nostro organismo, crolli e se ne debba assumere altra. Questa vitamina viene spesso usata nei prodotti specifici per il trattamento dei capelli ed è utilissima per trasformare i carboidrati in energia utile.

FABBISOGNO MEDIO GIORNALIERO DI VITAMINA H

Visto che noi stessi produciamo la vitamina H, la dose consigliata è minima, circa 0,1 mg al giorno negli adulti.

ALIMENTI CONTENENTI VITAMINA H

Come molte vitamine anche la H è presente nel fegato, nel lievito e nelle uova cotte. Anche nel riso, nei frutti di mare, nei funghi, nelle banane, nei formaggi freschi. Questi tre alimenti dovrebbero essere costantemente presenti nelle nostre diete.

CARENZE DI VITAMINA H

Se la dieta è povera di vitamina H oppure abbiamo problemi intestinali o stiamo assumendo antibiotici, i primi a risentire l’assenza, sarebbero i capelli e la pelle; i capelli si diradano arrivando anche alla calvizie e la pelle tende a seccarsi e screpolarsi. Si potrebbero determinare anche dolori muscolari e nausea.

Posted in Vitamine il agosto 26th, 2010 | Credits: emanuela

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"