Esercizi per i bicipiti: bicipiti con bilanciere al petto

Bicipiti con bilanciere al petto

Bicipiti con bilanciere al petto

Afferrare un bilanciere diritto e, nella posizione in piedi con le braccia distese lungo il corpo e i palmi delle mani rivolti in avanti, inspirate; senza aiutarvi con la schiena, portare il peso all’altezza del petto muovendo solo gli avambracci ed espirate. Il movimento va eseguito molto lentamente. Iniziate con un peso che vi consenta di eseguire almeno 30 ripetizioni. Cercate di evitare il più possibile di oscillare con il corpo. Le oscillazioni imprimono energia cinetica al peso che quindi sale più facilmente, diminuendo lo sforzo sui bicipiti. Meglio scegliere un peso più leggero ma eseguire l’esercizio correttamente. Rispetto all’esercizio completo (movimento sino ad altezza spalle) qui lo sforzo è massimale. Manca cioè quella fase di relativo riposo quando il peso è ad altezza spalle.

One Response to “Esercizi per i bicipiti: bicipiti con bilanciere al petto”

  1. Francesco ha detto:

    ciao ,è vero che durante la trazione le mani devono essere piegate ( dorso della mano rivolto al pavimento) per isolare maggiormente il bicipite.
    Complimenti per il sito

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"