Pompaggio muscolare: migliora l’efficacia del tuo allenamento!

In questo video Luca Grisendi, personal trainer online, ci illustra il concetto di Pompaggio Muscolare e come questo potrà aumentare l’efficacia del nostro allenamento.

Troppo spesso quando le persone mi contattano si focalizzano in maniera errata sul peso che utilizzano in palestra o a casa per aumentare la massa muscolare.

Il peso di per sé rappresenta un mezzo e non il fine ultimo quando ti alleni poiché il l’obiettivo è dare al muscolo il giusto stimolo perché cresca a riposo.

Può sembrare un dettaglio ma in realtà è fondamentale per fare un salto di qualità in termini di forma fisica e conoscenza di sé nell’ambito allenamento e miglioramento della forma fisica.

Se ti focalizzi sul peso rischi di utilizzare carichi troppo elevati tanto più a casa con il rischio di farti del male senza sentire al meglio come rispondono i vari gruppi muscolari.

La chiave di volta invece consiste nel mantenere l’enfasi sul pompaggio muscolare per quanto riguarda le sensazioni che provi mentre ti alleni.

Cosa intendiamo con “Pompaggio muscolare”

Per pompaggio intendiamo la sensazione di gonfiore che caratterizza il muscolo quando ti alleni in maniera efficace.

Non solo questa sensazione ti permette di sentire se ti stai allenando al meglio in un contesto sicuro, divertente, efficace e sostenibile ma ti aiuta anche a percepire la differenza in termini di risposta fra i vari gruppi muscolari per quanto riguarda la durezza, il bruciore, eccetera.

Questo vuol dire conoscersi al meglio per poi modificare l’allenamento in base a come risponde ogni tuo muscolo comprendendo quindi a fondo quante serie, quante ripetizioni e che carichi utilizzare.

Ascolta il tuo corpo

Queste informazioni però rappresentano la conseguenza dell’ascolto di sé in modo tale che sia il muscolo stesso a comunicarti a livello di sensazioni come allenarlo per i migliori risultati.

Tutto questo quindi rappresenta una piccola grande rivoluzione per il tuo allenamento e per i tuoi risultati nell’ambito autoconsapevolezza rendendo ogni workout molto più divertente e dinamico.

Il corpo ha tanto da comunicarti nel momento in cui lo ascolti e le sensazioni muscolari possono rappresentare la risposta nel momento in cui troppo spesso hai dei dubbi riguardo all’efficacia di quello che stai facendo.

Questo quindi rappresenta il primo passo per iniziare un percorso che ti può permettere di far si che siano i muscoli a darti continuamente informazioni su come allenarti al meglio personalizzando quindi il tutto di volta in volta per quanto riguarda la strategia che stai utilizzando.

Cosa fare prima di iniziare con i pesi

Come prima cosa puoi entrare in palestra o nella tua home gym mantenendo sempre il focus sul muscolo nel momento in cui inizi i primi esercizi sentendo come risponde il muscolo stesso ai primi movimenti che esegui.

Non preoccuparti del carico perché viene soltanto alla fine e se anche utilizzi pesi inferiori, paradossalmente puoi sentire al meglio ciò che stai facendo.

In un contesto di tecnica impeccabile e ottima postura, sarà il corpo a guidarti lasciando andare il controllo con una modalità completamente diversa rispetto al solito.

Assicurati anche che la respirazione sia corretta espirando quando contrai ed inspirando nell’altra fase da eseguire lentamente poiché la fase eccentrica è sicuramente quella più efficace nel generare uno stimolo efficace perché il muscolo cresca.

Datti quindi la libertà la prima volta di sperimentare arrivando al punto in cui il muscolo lo senti bello gonfio, duro ed eventualmente in alcuni casi con un certo bruciore che indica che quello che stai facendo può essere la modalità giusta di allenamento per le tue caratteristiche individuali.

Come detto quindi tutte le informazioni per quanto riguarda le tue differenze le cogli in un contesto molto più istintivo dove ti fidi di quello che senti in ogni momento.

Test: migliora la connessione mente-muscolo

Per rendere il tutto molto più divertente ed efficace puoi fare un test tranquillamente anche a casa senza attrezzatura per migliorare la connessione mente muscolo e quindi la consapevolezza muscolare per renderti conto che conta primariamente ciò che senti rispetto a quello che fai.

Dedica cinque minuti ad ogni gruppo muscolare eseguendo delle serie temporali alternando…

  • 30 secondi di contrazione isometrica
  • e 30 secondi di pausa.

In questo modo puoi cominciare a sentire come risponde diversamente ogni gruppo muscolare in maniera del tutto unica allo stesso tempo migliorando la connessione che hai con il muscolo stesso per aumentare l’efficacia ancora prima di aggiungere sovraccarichi per migliorare lo stimolo.

Una volta che hai eseguito questo test anche su base regolare come allenamento in sè, puoi portare questa migliore conoscenza di te nell’ambito pesi per fare da subito un grande salto di qualità.

Ti divertirai molto di più e le sensazioni muscolari ti permetteranno sicuramente di avere un workout molto più efficace senza troppi pensieri e senza preoccuparti troppo dei numeri che vengono sempre dopo in termini di importanza.

di Luca Grisendi, Personal Trainer Online

Posted in Body Building il Gennaio 18th, 2019 | Credits: Jonathan

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"