Esercizi per i quadricipiti: squat

squat

squat

Resta l’esercizio più “classico” per il potenziamento delle gambe.

Ci si carica un bilanciere sulle spalle e quindi si eseguono dei piegamenti.

Con un carico leggero si può scendere sino a toccare il sedere coi talloni, fermarsi e quindi risalire facendo attenzione a non sfruttare lo slancio acquisito nella discesa.

Si può eseguire questo esercizio anche con carico pesante, in genere per sviluppare l’ipertrofia (massa) del muscolo. In questo caso eseguire l’esercizio lentamente, con attenzione, arrivando al punto in cu la coscia è parallela al suolo e il ginocchio forma un angolo di 90 gradi.

Per evitare infortuni o eccessivo sforzo per il ginocchio sarebbe il caso di non andare troppo avanti con il ginocchio ad esempio ben oltre la punta dei piedi. Cercare invece di tenere la parte inferiore della gamba dal ginocchio in giù perpendicolare al suolo.

Se invece vogliamo potenziare i muscoli per saltare sarà il caso di caricare poco peso ed eseguire il movimento velocemente.

Si può premunirsi di una cintura da pesisti per pervenire i danni alla spina dorsale.

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"