Quanto deve durare l’allenamento in palestra?

Scopri in questo articolo di Luca Grisendi, personal trainer online, quanto deve durare l’allenamento in palestra o anche a casa sempre nell’ambito autoconsapevolezza per aumentare la tua massa muscolare in un contesto molto più divertente, sostenibile ed efficace nel lungo periodo.

Troppo spesso le persone mi contattano facendomi capire che eseguono allenamenti oltre i 60 minuti pensando più o meno consciamente che fare di più sia meglio per avere migliori risultati.

Tutto questo molto spesso perdendo tempo e focus magari chiacchierando con le persone che si incontrano senza quindi avere la piena consapevolezza di quello che sta facendo.

Stai commettendo questo errore?

Se poi ci aggiungiamo anche il fatto che in palestra non si è seguiti e non vengono fornite le basi in termini di conoscenze e principi di base, possiamo comprendere perché molto spesso diventa difficile raggiungere un ottimo obiettivo. Ecco che quindi è fondamentale guardare questo
video per avere finalmente le idee chiare e da oggi non sbagliare più.

Fare di più non è sempre meglio poiché il valore più importante in assoluto è l’intensità di allenamento sempre con le sessioni che non vanno oltre i 60 minuti. L’obiettivo quindi è massimizzare la connessione mente muscolo ed il tempo sotto tensione perché il muscolo stesso riceva il giusto stimolo per crescere a riposo senza disperdere la concentrazione durante il workout.

Il peso che utilizzi è solo un mezzo, non il fine ultimo

Così facendo diventa molto più facile tra l’altro divertirsi e allenarsi in un contesto molto più sicuro anche a casa con meno dischi. Quindi se attualmente ti stai allenando per più di 60 minuti punta a ridurre la durata semplicemente eliminando le pause passando ad esempio alle superserie per migliorare lo stress a carico del muscolo quindi con un allenamento molto più efficiente.

Sentirai sicuramente un miglior pompaggio muscolare durante la sessione potendo quindi comprendere come ogni gruppo muscolare risponde diversamente per poter fare un grande salto di qualità in termini di consapevolezza muscolare.

I carichi che utilizzi infatti rappresentano soltanto un mezzo mentre il fine ultimo è rappresentato dalle sensazioni muscolari che ti guidano per sapere sempre in ogni momento che tu sia a casa o in palestra se quello che stai facendo è giusto per te in quel momento.

Mi raccomando:

Stai molto attento anche alla respirazione espirando quando contrai ed inspirando nell’altra fase, da eseguire lentamente poiché la fase eccentrica è sicuramente quella più efficace nel generare un risultato.

Da oggi riduci la durata delle tue sessioni e divertiti di più!

Mantenendo quindi di base in partenza tre sessioni alla settimana, concentrati perché ogni sessione non vada oltre i 60 minuti per l’appunto, come detto, per un discorso di efficacia.

Posted in Body Building il Gennaio 25th, 2019 | Credits: Jonathan

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"