Molibdeno

Il Molibdeno non è tra i minerali più noti, ma le sue funzioni sono molto importanti.
Partecipa attivamente alle azioni degli zuccheri e dei grassi, favorendo un metabolismo attivo e funzionale. Questo minerale attiva le funzioni dell’Azoto. Una giusta assunzione di Molibdeno aiuta a prevenire le carie, il cancro all’esofago ed eventuali anemie. Il Molibdeno è essenziale per la salute di tutto l’apparato digestivo, del fegato e della salute della bocca.

FABBISOGNO MEDIO GIORNALIERO DI MOLIBDENO

La dose giornaliera di Molibdeno negli adulti dovrebbe essere di circa 0,2 milligrammi e non deve essere superiore ai 0,5 milligrammi perchè questo determinerebbe una perdita di rame eccessiva. Non si può indicare con certezza la quantità di Molibdeno presente nei cibi, perchè essa varia in base al terreno in cui sono coltivati i vegetali.

ALIMENTI CONTENENTI MOLIBDENO

Gli alimenti che maggiormente contengono Molibdeno sono il fegato, il latte con i derivati, molti cereali grezzi e i vegetali come gli spinaci, broccoli e piselli. Le verdure contengono la maggior concentrazione di questo minerale.

CARENZE DI MOLIBDENO

E’ difficile e raro che si verifichi una carenza da Molibdeno, ma è possibile quando il nostro fisico ingerisce troppi elementi conservanti come il Solfito. Se si mangiano troppi cereali raffinati o cibi in scatola si va facilmente incontro a questi disturbi. II sintomi che si possono riscontrare sono stanchezza, mal di testa, battito cardiaco accelerato e problemi alla vista.

Posted in Sali Minerali il settembre 15th, 2010 | Credits: emanuela

Leave a Reply

Libro Consigliato

libro body building

Ebook "Tutto quello che devi sapere sull'alimentazione (per il tuo allenamento)"